Per chi ama girare per le nostre regioni alla ricerca delle eccellenze gastronomiche che caratterizzano il territorio italiano, Qualigeo è un sogno che diventa realtà: la prima banca dati geografica completa dei prodotti agroalimentari italiani certificati. Migliaia di informazioni utili su quello che è un vero e proprio patrimonio nazionale, dove trovano spazio piccoli e grandi prodotti, colossi e vere chicche, in una sorta di "democrazia tecnologica" dove grandi aziende e piccoli produttori godono di uguale attenzione. Questo è Qualigeo che verrà presentato mercoledì 22 marzo a Roma.

Ma come funziona Qualigeo? Essenzialmente si basa sul sistema GPS (Global Positioning System), uno strumento in grado di fornirci latitudine, longitudine e quota di qualsiasi punto del nostro pianeta. Una volta individuato il punto, vengono utilizzate altre tecnologie, quali i Sistemi Geografici, che traducono e visualizzano in mappe i punti evidenziati dal GPS.
In sintesi, il fruitore avrà la possibilità di partire da una parola base, identificare il prodotto, leggerne il disciplinare e la scheda descrittiva e trovare l’azienda nel territorio che gli interessa, calcolandone la posizione in base all’indirizzo.

"Si tratta di uno strumento tecnologico rapido e di immediata consultazione – sottolinea Paolo De Castro, Presidente della Fondazione Qualivita che vanta la paternità del progetto- utile tanto per gli addetti ai lavori quanto, e soprattutto, ai consumatori che in questo modo potranno non soltanto avere informazioni certe e precise su ogni singolo prodotto, ma anche indicazioni su dove trovarlo e acquistarlo".

In effetti è proprio il consumatore medio il vero e proprio destinatario di Qualigeo. Ne è perfettamente consapevole Rosario Trefiletti, Presidente di Federconsumatori: "I consumatori vogliono sempre più trasparenza nelle informazioni e garanzie rispetto a ciò che portano in tavola ed è in netta crescita anche l’esigenza di riscoprire e valorizzare i prodotti e le antiche tradizioni culinarie che rendono distintivi i nostri territori. Nell’epoca dell’appiattimento dei sapori si vogliono ritrovare gusti e profumi diversi. E Qualigeo sembra avere tutte le carte in regola per risultare uno strumento indispensabile in questa affascinante ricerca".


Vuoi ricevere altri aggiornamenti su questi temi?
Iscriviti alla newsletter!



Dopo aver inviato il modulo, controlla la tua casella per confermare l'iscrizione
Privacy Policy

 

Parliamone ;-)