La Commissione Agricoltura della Camera ha approvato, questa mattina, un emendamento che prevede che le Regioni stabiliscano, per le grandi strutture di vendita e per i centri commerciali in cui si vendono prodotti agricoli e agroalimentari, la percentuale minima della superficie di vendita del settore alimentare da destinare esclusivamente alla vendita dei prodotti agricoli e agroalimentari di provenienza regionale.

"È una grande notizia sia per i piccoli produttori che per i consumatori. Il vantaggio rappresentato da questo emendamento è duplice: c’è un risparmio ambientale legato alla vicinanza della produzione alla distribuzione, e c’è un vantaggio per prodotti generalmente di nicchia che possono invece servirsi della grande distribuzione per arrivare ai consumatori". Legambiente esprime così la sua soddisfazione per l’emendamento approvato.

"Si fa largo la nostra qualità, – commenta Francesco Ferrante, direttore generale di Legambiente – che dimostra così la capacità del territorio di generare valore. Abbiamo sempre sostenuto come dai singoli primati regionali emerge una forte realtà economica, espressione del territorio, competitiva per l’intero sistema Paese. Una vittoria – conclude il direttore di Legambiente – soprattutto per i piccoli produttori che ricevono conferma sulla vitalità dei loro prodotti nel contribuire alla ricchezza del patrimonio enogastronomico nazionale".

Scrive per noi

Redazione
Redazione
Help consumatori è la prima e unica agenzia quotidiana d'informazione sui diritti dei cittadini-consumatori e sull'associazionismo che li tutela

Parliamone ;-)