Anno 2006 al via ed è già tempo di saldi: questa volta a beneficiare di sconti vantaggiosi non saranno solo capi d’abbigliamento o generi tecnologici ma anche la Bistecca alla fiorentina. In occasione del suo ritorno sulle tavole degli italiani dopo un esilio durato 5 anni, nelle macellerie aderenti ad Assomacellai-Confesercenti e nei ristoranti aderenti a Fiepet-Confesercenti la pregiata carne italiana sarà venduta con uno sconto del 20%. L’iniziativa – spiega il presidente della Confesercenti, Marco Venturi, prenderà il via da ieri fino al 10 gennaio in quasi tutte le città italiane per celebrare, dopo cinque anni di divieto e 2,5 miliardi di danni per il comparto, il ritorno della bistecca con l’osso nelle 37.644 macellerie, nei 74.000 ristoranti e sulla tavola degli italiani. Allevatori, macellai, ristoratori ed un efficace sistema di controllo – ricorda Venturi – hanno vinto una lunga battaglia che ridà agli italiani il piacere di mangiare la fiorentina.

Scrive per noi

Redazione
Redazione
Help consumatori è la prima e unica agenzia quotidiana d'informazione sui diritti dei cittadini-consumatori e sull'associazionismo che li tutela

Parliamone ;-)