I tecnici dell’Arpam, l’Agenzia per l’ambiente delle Marche, durante alcune verifiche, hanno rinvenuto tracce di ITX, la sostanza tossica rinvenuta nei mesi scorsi nei tetrapak contenenti il latte per bambini, anche nel vino e in due prodotti alimentari tra cui il cacao. Ora si attendono delle controanalisi da parte delle aziende interessate dalla nuova contaminazione, in attesa dei risultati definitivi. Scatta dunque un nuovo allarme alimentazione che in questo caso riguarda il vino, ma potrebbe coinvolgere tutti i prodotti liquidi alimentari contenuti nelle confenzioni in tetrapak.

Scrive per noi

Redazione
Redazione
Help consumatori è la prima e unica agenzia quotidiana d'informazione sui diritti dei cittadini-consumatori e sull'associazionismo che li tutela

Parliamone ;-)