Il 17 e 18 luglio prossimo esponenti delle istituzioni locali e nazionali si sono dati appuntamento a Portofino per parlare di ambiente e "turismo sostenibile", nell’ambito di un convegno internazionale organizzato dal comitato per l’Ecolabel (responsabile in Italia per la certificazione ambientale) e l’Ecoaudit.

"Il turismo con il fiore: il nuovo percorso culturale, ambientale e produttivo del turismo sostenibile", questo il titolo del convegno a cui parteciperanno, tra gli altri, i ministri delle Attività produttive Claudio Scajola, dell’Ambiente Altero Matteoli, il viceministro per i Beni culturali Antonio Martusciello, il sottosegretario al Turismo Giovan Battista Caligiuri, l’assessore all’ambiente del comune di Grosseto Francesca Scopelliti.

Lo sviluppo del turismo ha posto anche problemi di impatto ambientale, con la nascita del concetto di "turismo sostenibile" – si legge in una nota – ossia "della possibilità di un turismo che non alteri, come auspica anche il WTO, l’ ambiente naturale, sociale e artistico, e non freni né inibisca lo sviluppo di altre attività sociali ed economiche presenti sul territorio". Il convegno di Portofino si inserisce quindi nel contesto di un’azione di informazione e promozione della cultura per l’ambiente e la salvaguardia del territorio, avviata dal comitato Emas Ecolabel.


Vuoi ricevere altri aggiornamenti su questi temi?
Iscriviti alla newsletter!



Dopo aver inviato il modulo, controlla la tua casella per confermare l'iscrizione
Privacy Policy


Scrive per noi

Redazione
Redazione
Help consumatori è la prima e unica agenzia quotidiana d'informazione sui diritti dei cittadini-consumatori e sull'associazionismo che li tutela

Parliamone ;-)