"Per una mobilità nautica sostenibile" il titolo del progetto presentato dal Comune di Venezia a Ca’ Farsetti e che ha realizzato il prototipo Imes, Imbarcazione per Mobilità Elettrica Sostenibile, per il trasposto persone, che salperà venerdì da Venezia e toccherà ventiquattro porti delle coste italiane fino a Genova.

Il progetto ha visto la collaborazione di Laguna Trasporti e Manutenzioni, che opera nel settore dei trasporti acquei a Venezia, di Paea (Progettazione Applicazione Energie Alternative) che elabora progetti finalizzati al raggiungimento di una mobilità acquea sostenibile, e de Il Sestante, che si occupa di educazione alla sostenibilità.

Alla conferenza hanno partecipato il sindaco di Venezia, Massimo Cacciari, il vice sindaco e assessore al Traffico acqueo, Michele Vianello, gli assessori alla Mobilit, Enrico Mingardi, allo Sport, Sandro Simionato, alla Prevenzione e tutela contro il moto ondoso, Augusto Salvadori, l’armatore e ideatore del progetto, Pietro Tosi, titolare di Laguna Trasporti e Manutenzioni, Fabio Cavaletto, direttore della cooperativa Il Sestante di Venezia, Alessandra Tosi, coordinatrice dei progetti di sensibilizzazione ambientale de Il Sestante.

Durante la presentazione, i partecipanti hanno sperimentato di persona l’imbarcazione prototipo, con scafo a catamarano a onde convergenti che elimina quasi completamente il moto ondoso: su Imes è stato montato un motore a propulsione elettrica, asincrono e trifasico, alimentato da pannelli solari, che riduce l’inquinamento atmosferico e ambientale.

Il motore di Imes permette, inoltre, grazie all’eliminazione della sala macchine, di aumentare di circa il 30% la possibilità di carico e non richiede nessuna manutenzione. Punto di forza di questo tipo di imbarcazione la gestione dei costi che, su scala annuale, risulterebbero essere circa 1/5 rispetto a quelle alimentate a gasolio o benzina.


Vuoi ricevere altri aggiornamenti su questi temi?
Iscriviti alla newsletter!



Dopo aver inviato il modulo, controlla la tua casella per confermare l'iscrizione
Privacy Policy

Parliamone ;-)