La Società di gestione idrica della Basilicata, Acquedotto Lucano, ha annunciato l’inizio della campagna "Anch’io uso l’acqua", tesa ad aggiornare la banca dati degli utenti del servizio idrico. L’elenco della Società potrebbe infatti non essere completo o corretto: di qui l’invito a tutti coloro che non avessero mai ricevuto alcuna bolletta dell’acqua, a regolarizzare il contratto comunicando il proprio nominativo, l’indirizzo postale e l’ubicazione dell’utenza stessa.

Il termine ultimo per informare l’azienda il 31 dicembre 2005. Le utenze non regolarmente registrare verranno, dopo tale data, considerate abusive. Le modalità di comunicazione sono tre: al Numero Verde 800 992292; presso gli sportelli commerciali della società; all’indirizzo di posta elettronica clienti@acquedottolucano.it.

"L’obiettivo della campagna – ha affermato il presidente di Acquedotto Lucano, Egidio Mitidieri – è quello di aggiornare la banca dati delle utenze del servizio idrico, in maniera tale da poter disporre di un quadro reale della situazione esistente, e affinchè i costi del servizio idrico ricadano su tutti gli utenti, eliminando le posizioni di cittadini che, a discapito di tutti gli altri, attualmente ne sono esenti". L’indagine è dunque mirata a migliorare la qualità del servizio nella Regione, mediante l’eliminazione degli sprechi e la razionalizzazione delle risorse idriche del territorio.


Vuoi ricevere altri aggiornamenti su questi temi?
Iscriviti alla newsletter!



Dopo aver inviato il modulo, controlla la tua casella per confermare l'iscrizione
Privacy Policy

Parliamone ;-)