"La regione Calabria potrà contare su un primo investimento di 200.000 euro per il complesso delle iniziative che si stanno predisponendo con l’obiettivo di realizzare la demolizione degli "ecomostri". Lo ha annunciato in una nota l’assessore regionale alla gestione del territorio, Michelangelo Tripodi sottolineando con questo stanziamento la regione intenda "lanciare la sfida all’abusivismo e alla piaga degli interessi illeciti e della speculazione selvaggia nel settore dell’edilizia".

Le risorse – si legge in una nota – sono state stanziate nel quadro della manovra di assestamento del bilancio approvata la scorsa settimana dal Consiglio regionale. L’investimento permetterà la realizzazione di un monitoraggio dei piccoli e grandi manufatti abusivi che, per le loro dimensioni, nonché per la loro localizzazione in aree di pregio e assolutamente non edificabili, sono considerati di particolare rilevanza ai fini di una non corretta utilizzazione del territorio.

La mappatura, che segnerà il lancio della campagna "Calabria libera dagli ecomostri" a cui dovrà lavorare l’assessorato, servirà per consentire la predisposizione dei necessari piani per la demolizione delle strutture, anche mediante l’utilizzazione dello strumento della rottamazione nonché interventi per la riqualificazione delle aree. Le risorse stanziate – continua la nota – sono sufficienti solo per definire la mappatura e il programma degli interventi, mentre la realizzazione dello stesso è invece affidata ad un impegno finanziario che potrà essere garantito solo se saranno reperite le necessarie risorse attingendo sui finanziamenti europei del POR Calabria 2000-2006.


Vuoi ricevere altri aggiornamenti su questi temi?
Iscriviti alla newsletter!



Dopo aver inviato il modulo, controlla la tua casella per confermare l'iscrizione
Privacy Policy


Scrive per noi

Redazione
Redazione
Help consumatori è la prima e unica agenzia quotidiana d'informazione sui diritti dei cittadini-consumatori e sull'associazionismo che li tutela

Parliamone ;-)