Il centro di ricerche Avanzi – idee, ricerche e progetti per la sostenibilità e l’Osservatorio gestione Conflitti Ambientali e Territoriali hanno avviato la seconda indagine sui processi decisionali inclusivi nella pianificazione ambientale e territoriale a livello provinciale. La ricerca verrà svolta con il patrocinio dell’Unione delle Province d’Italia.

L’indagine si propone di confrontare lo stato dell’arte con quanto rilevato nel 2002 e di comprendere più a fondo gli obiettivi, le aspettative, le modalità, le difficoltà e i risultati raggiunti dai processi di pianificazione inclusivi. Tra gli altri obiettivi anche comprendere meglio i fattori che scoraggiano molte province dall’intraprendere percorsi di pianificazione inclusivi ed individuare delle politiche e iniziative che favoriscano le pratiche di coinvolgimento degli attori nelle processi di pianificazione provinciale.

I processi decisionali inclusivi – si legge in una nota – in cui, secondo la definizione data dal Dipartimento della Funzione Pubblica "si cerca di giungere a un risultato condiviso, includendo un ampio numero di soggetti interessati ad un determinato problema e di farli partecipare alle scelte", sembrano suscitare sempre maggiore attenzione in molte realtà locali e sono ormai diventati oggetto dell’agenda politica di molte amministrazioni pubbliche italiane.

Per maggiori informazioni visitare il sito di Avanzi e dell’Osservatorio conflitti ambientali.

Scrive per noi

Redazione
Redazione
Help consumatori è la prima e unica agenzia quotidiana d'informazione sui diritti dei cittadini-consumatori e sull'associazionismo che li tutela

Parliamone ;-)