Un gruppo di un centinaio di cittadini della Valle Caudina (BN), guidati dai sindaci della zona stanno manifestando, in queste ore a Roma per dire "no" alla discarica regionale da dieci milioni di metri cubi che secondo loro segnerebbe la fine della zona. "No a Tufara Valle pattumiera della Campania, gestione dei rifiuti, vergogna della Campania. Presidente ridacci la fiducia persa nelle istituzioni, Tre ponti non si tocca": sono questi alcuni striscioni posti davanti Palazzo Chigi nel corso della manifestazione.

I cittadini della Valle Gaudina denunciano come il commissario straordinario di Governo per l’emergenza rifiuti, prefetto Corrado Catenacci abbia tradito la parola data e condivisa dalle istituzioni e dalla popolazione dei comuni della zona. In particolare, evidenziano i cittadini, è stato messo in discussione il protocollo d’intesa che era stato concordato tra lo stesso prefetto e il comune di Montesarchio.

Il documento prevedeva che a Cantaro venisse realizzata una discarica, quale quota di solidarietà alle altre province campane. Ma ora, il commissario straordinario sembrerebbe, secondo quanto riferiscono i cittadini della Valle Caudina aver voluto fare marcia indietro lasciando intendere che quel sito non sarebbe più idoneo a quanto concordato, in quanto ci sarebbero vincoli. Tali vincoli potrebbero essere superati, visto che il prefetto Catenacci ha dei poteri straordinari per risolvere i problemi legati alla questione dei rifiuti. Se il sito di Cantaro dovesse essere scartato, tornerebbe in campo quello di Tre Ponti. Una decisione ritenuta impraticabile. In particolare, secondo i manifestanti oggi non è in gioco la questione della discarica ma il rapporto di fiducia con le istituzioni.
Nel corso della manifestazione i sindaci della Valle hanno portato la loro testimonianza di amministratori locali, i quali i cittadini campani chiedono di farsi portavoce con il Governo nazionale.


Vuoi ricevere altri aggiornamenti su questi temi?
Iscriviti alla newsletter!



Dopo aver inviato il modulo, controlla la tua casella per confermare l'iscrizione
Privacy Policy


 

Scrive per noi

Redazione
Redazione
Help consumatori è la prima e unica agenzia quotidiana d'informazione sui diritti dei cittadini-consumatori e sull'associazionismo che li tutela

Parliamone ;-)