"Ammontano a milioni di euro i danni provocati dall’ondata di maltempo che si è manifestata con nubifragi e grandine nelle regioni del nord durante il week end con gravi danni alle coltivazioni agricole come frutteti, vigneti, noccioleti e orticole." E’ quanto emerge da un primo monitoraggio effettuato dalla Coldiretti in riferimento ai temporali che si sono manifestati con insolita violenza determinando danni nelle campagne e nelle città.

Dal Piemonte alla Lombardia si registrano – precisano i coltivatoripesanti conseguenze nelle campagne come nelle province di Cuneo, Asti e Brescia dove è stata la grandine ha provocare i danni maggiori con la caduta di chicchi di enorme dimensione. Le forti preoccupazioni per la possibilità che il fenomeno possa ripetersi a macchia di leopardo nelle regioni del nord e del centro Italia sta determinando la stesura da parte degli imprenditori agricoli, dove disponibili, delle reti antigrandine per proteggere le piante. Si tratta però – secondo l’associazione di categoria- di tecniche di protezione non ancora adeguatamente diffuse nel Paese e che andrebbero pertanto maggiormente incentivate.

Scrive per noi

Redazione
Redazione
Help consumatori è la prima e unica agenzia quotidiana d'informazione sui diritti dei cittadini-consumatori e sull'associazionismo che li tutela

Parliamone ;-)