In questi giorni la Commissione europea ha avviato un procedimento di infrazione nei confronti dell’Italia e di altri sette Stati membri per l’inadeguatezza dei controlli volti a garantire l’efficace protezione delle popolazioni di cetacei (balene, delfini e focene) nelle acque territoriali.
La direttiva Ue sugli habitat naturali di tali specie prevede l’obbligo da parte degli Stati membri di sorvegliare lo stato di conservazione delle specie protette. L’Italia è stata sanzionata in quanto, in seguito al monitoraggio avviato di recente, è risultata attuare unicamente controlli sporadici e non ha definito una strategia nazionale in materia. Il nostro Paese, insieme a Belgio, Francia, Grecia, Paesi Bassi, Portogallo, Spagna e Regno Uniti hanno ricevuto un primo ammonimento scritto da parte della Commissione che, oltre a sanzionarli per non aver predisposto sistemi di sorveglianza sufficientemente efficaci, li esorta ad adottare urgenti provvedimenti correttivi volti a garantire la totale protezione di tali mammiferi marini.

Secondo la direttiva Habitat, infatti, tutte le specie di cetacei sono "specie di interesse comunitario" cui deve essere garantita una rigorosa tutela attraverso l’obbligo, da parte degli Stati membri, di designare zone speciali di conservazione per il delfino maggiore (Tursiops truncates) e la focena (Phocoena phocoena) e di sorvegliare lo stato di conservazione di tutte le specie e gli habitat naturali contemplati dalla direttiva. La sorveglianza dello stato di conservazione delle specie deve essere regolare, riguardare tutte le specie di cetacei e tutte le zone in cui tali specie sono presenti. Inoltre, ai fini di una corretta valutazione, il sistema di sorveglianza deve fornire informazioni sul livello e sull’areale di distribuzione delle popolazioni di cetacei. Entro due mesi l’Italia dovrà prendere dei provvedimenti a riguardo, per non incorrere, dopo la diffida da parte dell’Ue, in ulteriori ammonimenti e conseguenti ricorsi alla Corte di giustizia delle Comunità europee ed ingenti sanzioni pecuniarie.

Scrive per noi

Redazione
Redazione
Help consumatori è la prima e unica agenzia quotidiana d'informazione sui diritti dei cittadini-consumatori e sull'associazionismo che li tutela

Parliamone ;-)