A Cremona al salone "Vegetalia", la mostra convegno Italiana dedicata alla presentazione delle soluzioni più vantaggiose e innovative per l’agricoltura moderna, che si tiene dal 27 al 29 gennaio, non si parlerà solo di energia da fonti rinnovabili nei molteplici convegni previsti, né ci si limiterà a portare in mostra strumenti tecnologici. La manifestazione, che ospiterà un quartiere interamente dedicato alla produzione di bioenergia, sarà alimentata da "energia pulita". Lo sottolinea Confagricoltura che sostiene l’iniziativa assieme all’associazione Agroenergia, in collaborazione con il partner tecnologico Multiutility.

Il giorno 27 gennaio alle ore 9.30, presso la Sala Ricerca e Sviluppo, nell’ambito del Convegno dal titolo "Nuova energia dall’agricoltura. Le nuove fonti rinnovabili" Vincenzo Scotti (responsabile della divisione Ambiente del Gruppo Multiutility) consegnerà al presidente di Agroenergia Andrea Pannocchieschi d’Elci il Certificato attestante l’annullamento dei certificati Recs per un totale di 100.000 kWh pari al consumo energetico dell’intera manifestazione.

"Indubbiamente – ha detto il presidente di Confagricoltura Federico Vecchioni – l’agroenergia rappresenta per gli imprenditori agricoli una nuova interessante opportunità a vantaggio delle proprie aziende, ma anche dell’ambiente e della collettività nazionale. Siamo orgogliosi, come associazione, di aver precorso i tempi, scegliendo anche partner attenti alla tematica ambientale e adeguati ad orientare gli agricoltori che scelgono i percorsi agroenergetici".

 

Scrive per noi

Redazione
Redazione
Help consumatori è la prima e unica agenzia quotidiana d'informazione sui diritti dei cittadini-consumatori e sull'associazionismo che li tutela

Parliamone ;-)