A partire dal 7 gennaio e fino al 31 marzo 2006 entreranno in vigore maggiori restrizioni antismog per la circolazione dei veicoli sulle strade dell’Emilia-Romagna. In particolare, l’Accordo per la qualità dell’aria 2005-2006 introdurrà il divieto di circolazione dal lunedì al venerdì, già in vigore per i veicoli a benzina e diesel e per i ciclomotori pre Euro, verrà infatti esteso anche alle autovetture diesel e ai veicoli commerciali leggeri diesel euro 1, anche se provvisti di bollino blu. Cambierà in parte la fascia oraria che non sarà più dalle 8,30 alle 19,30 (con pausa dalle 12,30 alle 14,30), ma dalle 8,30 alle 18,30, senza nessuna pausa intermedia.

L’accordo prevede inoltre il blocco totale della circolazione il giovedì dalle 8,30 alle 18,30, qualora nelle precedenti giornate di sabato, domenica e lunedì si sia verificato uno sforamento per ogni singola provincia dei valori limite di 50 microgrammi per metro cubo di Pm 10 e l’Arpa preveda concentrazioni dell’inquinante superiori ai 50 microgrammi anche per il giovedì successivo. Il divieto non si applicherà alle auto elettriche e ibride; a quelle alimentate a gas metano e gpl; alle auto euro IV a benzina; alle auto diesel dotate di filtro antiparticolato annotato sulla carta di circolazione; alle auto con almeno 3 persone bordo (car pooling) e alle auto condivise (car sharing). Saranno esentati anche i veicoli commerciali leggeri e pesanti euro 3 e quelli dotati di specifici filtri antiparticolato annotati sulla carta di circolazione.

Per ulteriori informazioni è possibile consultare il sito www.liberiamolaria.it o della regione oppure telefonare al numero verde 800-743333.

Scrive per noi

Redazione
Redazione
Help consumatori è la prima e unica agenzia quotidiana d'informazione sui diritti dei cittadini-consumatori e sull'associazionismo che li tutela

Parliamone ;-)