Domani, 5 ottobre 2005, presso il Centro Ricerche ENEA della Trisaia (Rotondella, MT), si terrà il seminario: "La gestione ambientale nelle PMI del settore agro-alimentare: l’esperienza del progetto GESAMB", per presentare la rete di assistenza per le Piccole e Medie Imprese messa a punto dall’ENEA.

Si tratta di una rete di assistenza di tipo sia telematico che di consulenza diretta, per favorire la diffusione degli strumenti di gestione ambientale, quali la registrazione EMAS e la certificazione ISO 14001, che consentono di migliorare la competitività del sistema produttivo nel rispetto dello sviluppo sostenibile.

L’EMAS e la norma ISO 14001 sono strumenti a carattere volontario di politica ambientale ed industriale che le imprese hanno a disposizione per controllare gli impatti delle loro attività sull’ambiente e promuovere continui miglioramenti della propria efficienza ambientale.

L’applicazione di questi Sistemi di Gestione Ambientale è possibile anche in organizzazioni di piccole dimensioni, ed è particolarmente conveniente nel settore agroalimentare, dove la percezione del rapporto tra ambiente e qualità del prodotto è molto forte. GESAMB intende agevolare le Piccole e Medie Imprese italiane, soprattutto quelle del Mezzogiorno, nell’utilizzo di strumenti di gestione che rappresentano anche un’opportunità per la conquista di nuovi mercati sempre più sensibili ai problemi ambientali.

Nel corso del seminario verranno anche presentate le Linee Guida per le aziende interessate alla gestione ambientale e ad affrontare il percorso di certificazione ISO 14001 e la registrazione EMAS. Le Guide applicative completano il quadro informativo relativo a specifici settori produttivi significativi nelle Regioni Obiettivo 1: lattiero-caseario, oleario, agrumario e della molluschicoltura.


Vuoi ricevere altri aggiornamenti su questi temi?
Iscriviti alla newsletter!



Dopo aver inviato il modulo, controlla la tua casella per confermare l'iscrizione
Privacy Policy

 

Parliamone ;-)