Miglior utilizzo dell’energia elettrica e risparmio in bolletta per i piccoli esercenti. Questi gli obiettivi dell’accordo firmato tra Enel energia e l’Associazione nazionale videonoleggiatori italiani, l’ANVI, per la vendita di energia elettrica al mercato libero. Secondo l’accordo i piccoli e medi esercenti associati,che potranno scegliere tra una fornitura di elettricità a prezzo fisso per l’intero anno contrattuale, che garantisce un importo concordato di spesa energetica, o a prezzo indicizzato all’andamento dei combustibili. Entrambe le offerte, volte a una riduzione dei costi energetici, includono il supporto da parte della Società di Enel per l’uso ottimale dell’energia elettrica.

Soddisfazione è stata manifestata dal Presidente dell’ANVI Enrico Landini, il quale ha sottolineato: "Da un lato, infatti, si è voluto cogliere le opportunità offerte alla categoria dalla liberalizzazione del mercato elettrico allo scopo di ottimizzare e migliorare i consumi di energia insieme al contenimento dei costi di esercizio, dall’altro si conferma la scelta di ANVI di proseguire la propria iniziativa volta a fornire alle Videoteche una pluralità di servizi che ne permettano il miglior posizionamento nel mercato di riferimento".

"La caratteristica chiave della nostra offerta di energia è duplice – ha sottolineato Luca Dal Fabbro, Direttore Generale di Enel Energia – perché permette, sulla base delle esigenze del cliente, di scegliere tra due soluzioni, una formula a prezzo fisso che difende da crescite del costo dell’energia e una con uno sconto tangibile rispetto al mercato vincolato. Inoltre, chi diviene nostro cliente potrà avvalersi, attraverso un contact center dedicato, dei nostri consulenti telefonici per l’assistenza commerciale che rispondono al numero verde 800900161, gratis anche da cellulare. E’ una vantaggiosa opportunità per tutti gli esercenti per i quali il costo dell’energia costituisce un fattore importante di competitività."

 

 

Scrive per noi

Redazione
Redazione
Help consumatori è la prima e unica agenzia quotidiana d'informazione sui diritti dei cittadini-consumatori e sull'associazionismo che li tutela

Parliamone ;-)