L’Arpa (Agenzia Regionale Prevenzione e Ambiente) del Friuli Venezia Giulia, Legambiente regionale e Comune di Tarvisio hanno, in questi giorni, siglato un progetto pilota, denominato "Che aria tira", per combattere l’inquinamento atmosferico. L’iniziativa – si legge in una nota – consiste in una campagna di monitoraggio di un inquinante (benzene) nel territorio Tarvisiano cui si affiancheranno, attività di educazione ambientale in una scuola del Comune, di sensibilizzazione di alcune categorie economiche locali e degli enti di promozione turistica, d’informazione della generalità della popolazione ed, eventualmente, degli ospiti.

Dal punto di vista operativo – continua la nota – il personale messo a disposizione dal Comune e da Legambiente sarà impegnato, su indicazione dell’Arpa, nel posizionamento e recupero di alcuni campionatori passivi per la successiva determinazione, nei laboratori dell’Agenzia, di benzene, toluene e xileni. Saranno inoltre predisposti da parte dell’Amministrazione comunale, dell’Arpa, dell’ASS n. 3 e di Legambiente, alcuni percorsi educativi comprensivi di lezioni formative in aula e visite guidate sul territorio con le classi dell’istituto aderenti al progetto.

Le informazioni raccolte a seguito del monitoraggio e ai risultati delle lezioni svolte sarà poi utilizzata per l’elaborazione di materiale informativo destinato alla comunità locale, ed eventualmente agli ospiti, riguardo all’inquinamento atmosferico in generale, alla situazione locale, con riferimento alle fonti, ai rischi, ad alcuni interventi di prevenzione.

Scrive per noi

Redazione
Redazione
Help consumatori è la prima e unica agenzia quotidiana d'informazione sui diritti dei cittadini-consumatori e sull'associazionismo che li tutela

Parliamone ;-)