"E’ un’ottima iniziativa, risponde alla principale richiesta che accompagna l’attività di indagine di Legambiente sulle ecomafie: per mettere un freno alla criminalità organizzata che opera in campo ambientale bisogna inasprire i reati". Questo il commento positivo di Roberto Della Seta, presidente nazionale di Legambiente, al disegno di legge presentato da Paolo Russo, presidente della commissione ecomafia, per perseguire penalmente i crimini contro l’ambiente.

"L’auspicio – ha concluso Della Seta – è che il disegno venga approvato dalle due camere prima della fine della legislatura, magari ricorrendo all’iter abbreviato, d’altronde l’argomento gode di un sostegno trasversale".


Vuoi ricevere altri aggiornamenti su questi temi?
Iscriviti alla newsletter!



Dopo aver inviato il modulo, controlla la tua casella per confermare l'iscrizione
Privacy Policy


Scrive per noi

Redazione
Redazione
Help consumatori è la prima e unica agenzia quotidiana d'informazione sui diritti dei cittadini-consumatori e sull'associazionismo che li tutela

Parliamone ;-)