Tornano gli incentivi per l’acquisto e la trasformazione di autovetture alimentate a gas metano o a Gpl. Il Ministero delle Attività produttive annuncia due accordi con le associazioni di produttori e trasformatori che stabiliscono le procedure di utilizzo dello stanziamento di 40 milioni di euro previsti dalla legge approvata nel dicembre 2005. Maggiori dettagli sull’efficacia, il funzionamento e le regole per l’accesso agli incentivi verranno stabiliti in un decreto del ministro delle Attività produttive di concerto con quello dell’Economia, in corso di predisposizione.

Dallo scorso primo gennaio sono utilizzabili i due milioni di euro previsti dalla legge del novembre ’97, secondo le vecchie procedure: la disponibilita’ residua confluirà nel nuovo fondo non appena sarà pubblicato il decreto di attuazione della nuova legge. " Con l’utilizzo dei nuovi fondi sarà possibile effettuare intorno ai 50.000 acquisti o trasformazioni. Questo dovrebbe consentire – ha sottolineato il ministro Scajola – una riduzione di circa il 7,5% del tasso di inquinamento da polveri sottili provenienti dalle autovetture medie vendute nell’anno".

 

Scrive per noi

Redazione
Redazione
Help consumatori è la prima e unica agenzia quotidiana d'informazione sui diritti dei cittadini-consumatori e sull'associazionismo che li tutela

Parliamone ;-)