Il prossimo 22 settembre la città partenopea presenterà, presso le sale del palazzo San Giacomo, il programma del World Habitat Day 2006, la giornata mondiale (prevista per lunedì 2 ottobre) dedicata alla sostenibilità ambientale ed alla conservazione dell’habitat naturale e storico. Prenderanno parte alla presentazione il Sindaco Rosa Iervolino Russo e l’Assessore all’Edilizia Felice Laudadio, insieme a Paul Taylor, direttore di UN-HABITAT (Agenzia dell’ONU per gli insediamenti umani).

Il Programma Un-Habitat si pone l’obiettivo di aiutare i processi di sviluppo sostenibile sia delle nazioni più povere, che di quelle più sviluppate. Il World Habitat Day si celebra dal 1986, nel primo lunedì di ottobre e quest’anno sarà ospitato, dopo città come Giakarta, Nairobi e Rio de Janeiro, dalla di Napoli, prima in Europa Meridionale ad essere scelta dall’Agenzia Un-Habitat. La sede prevista per l’evento sarà Castel dell’Ovo. Il tema di quest’anno "Città, attrattori di speranza" vedrà la partecipazione di esperti e rappresentanti di alcune tra le più grandi organizzazioni mondiali, a partire dall’Onu, che si confronteranno sul tema della vivibilità delle città anche mettendo a confronto i modelli di sviluppo ritenuti premianti e competitivi a livello internazionale.

La scelta di Napoli è stata dettata da specifiche motivazioni, in primis il suo celebre centro storico, inserito tra i siti tutelati dall’Unesco. Negli anni scorsi inoltre la città campana ha già cooperato con Un-Habitat ed il Sindaco Iervolino fu il presidente della Giuria internazionale del Premio Dubai-Un Habitat.

Scrive per noi

Redazione
Redazione
Help consumatori è la prima e unica agenzia quotidiana d'informazione sui diritti dei cittadini-consumatori e sull'associazionismo che li tutela

Parliamone ;-)