E’ possibile, ancora per pochi giorni, sottoscrivere la petizione on line di Greenpeace, per chiedere ai ministri italiani di rafforzare la proposta Reach (Registrazione, Valutazione ed Autorizzazione delle sostanze chimiche), la riforma della chimica in Europa. In particolare, l’associazione ambientalista ha rilevato la presenza di numerosi composti chimici pericolosi per l’uomo e per l’ambiente nella polvere domestica, in prodotti d’uso quotidiano presenti anche nel mercato italiano e persino nell’acqua piovana.

La proposta di regolamento Reach disciplina la produzione e commercializzazione delle sostanze chimiche. Se approvato dovrebbe portare a identificare ed eliminare gradualmente le sostanze chimiche più dannose. "A breve – si legge in una nota dell’associazione – la petizione sara’ consegnata ai nostri ministri dell’Ambiente, Salute e Attivita’ produttive per chiedere loro un impegno concreto di eliminare gradualmente dal mercato le sostanze piu’ pericolose per la salute pubblica e per l’ambiente!".

Clicca qui per compilare il form con i tuoi dati ed inviare la petizione ai ministri italiani.


Vuoi ricevere altri aggiornamenti su questi temi?
Iscriviti alla newsletter!



Dopo aver inviato il modulo, controlla la tua casella per confermare l'iscrizione
Privacy Policy

Parliamone ;-)