Parte in questi giorni la campagna del comune di Roma per la promozione degli incentivi per la conversione delle vecchie auto a benzina con nuovi impianti a gpl e metano. L’iniziativa arriva a seguito di un’intesa siglata tra il Campidoglio e il Ministero dell’Ambiente per la promozione dei carburanti a basso impatto e per il relativo ampliamento delle reti di distribuzione.

L’accordo prevede uno stanziamento da parte del Ministero di 20 milioni di euro; di questi,15 milioni sono destinati alla conversione ai carburanti ecologici e 5 al potenziamento dei distributori. In particolare, i proprietari di vetture a benzina potranno ottenere un incentivo di 350 euro per installare i nuovi impianti, purché i veicoli presentino i seguenti requisiti: siano stati immatricolati fra il 1° gennaio 1993 e il 31 dicembre 2000; siano rispondenti alle direttive "euro 1" ed "euro 2"; siano stati sottoposti a regolare revisione e al bollino blu per il controllo dei gas di scarico.

 

Scrive per noi

Redazione
Redazione
Help consumatori è la prima e unica agenzia quotidiana d'informazione sui diritti dei cittadini-consumatori e sull'associazionismo che li tutela

Parliamone ;-)