E’ prorogato fino al 31 gennaio 2007 lo stato di emergenza in materia di bonifica e di risanamento ambientale dei suoli, delle falde e dei sedimenti inquinati e in materia di tutela delle acque superficiali e sotterranee e dei cicli di depurazione nella regione Siciliana. A stabilirlo un decreto del Presidente del Consiglio che ha spostato la scadenza fissata inizialmente il 31 maggio ma era stata ravvisata la necessità di assicurare il compimento di tutti gli interventi ancora in corso di ultimazione, necessari al definitivo avvio del ciclo integrato dei rifiuti ed al conseguente ritorno alle normali condizioni di vita.

Scrive per noi

Redazione
Redazione
Help consumatori è la prima e unica agenzia quotidiana d'informazione sui diritti dei cittadini-consumatori e sull'associazionismo che li tutela

Parliamone ;-)