Il ministro per l’Ambiente, Altero Matteoli, il presidente della Regione Siciliana, Salvatore Cuffaro, e un rappresentante del Consiglio Nazionale delle Ricerche (Cnr) hanno firmato, ieri a Palermo, l’accordo di programma per la realizzazione di un centro per la promozione dell’innovazione ed il trasferimento delle tecnologie energetiche.

Tale centro si occuperà di effettuare prove di prototipi di nuove tecnologie energetiche prossime alla commercializzazione, svolgerà attività di consulenza e supporto scientifico e tecnologico per l’utilizzo di nuove tecnologie energetiche e per l’avvio di iniziative industriali di produzione di materiali, componenti e sistemi complessi delle stesse tecnologie energetiche, formerà, inoltre, personale tecnico specializzato per la gestione di impianti o di sistemi con nuove tecnologie energetiche.

L’accordo conferisce piena attuazione al progetto del Cnr di Messina, inserito fra le attività previste nel distretto della cantieristica navale realizzato in Sicilia, ed avvia un nuovo processo di sviluppo nel territorio, grazie alla creazione di nuovi posti di lavoro ad alta specializzazione in settori rilevanti ed innovativi ed all’impiego delle notevoli professionalità già presenti in questa realtà. "Abbiamo centrato – ha commentato il presidente Cuffaro – un obiettivo programmatico, ovvero quello di incentivare e promuovere la produzione e l’utilizzo di energia pulita, valicando anche nuove frontiere come quella dell’idrogeno".

Scrive per noi

Redazione
Redazione
Help consumatori è la prima e unica agenzia quotidiana d'informazione sui diritti dei cittadini-consumatori e sull'associazionismo che li tutela

Parliamone ;-)