Sarà lanciata domani a Genova la seconda edizione del progetto del Toring Club Italiano incentrato sul marchio di qualità per la valorizzazione turistica e ambientale delle località dell’entroterra. L’obiettivo primario è quello di verificare lo stato attuale e di ricercare nuove località da promuovere con la Bandiera Arancione.

Il progetto Bandiere Arancioni, che vede cento piccoli centri premiati in ben tredici regioni italiane, fu ideato e avviato nel 1999 dalla Regione Liguria, su iniziativa dell’assessore al Turismo Maria Paola Profumo. Si tratta dell’unico progetto italiano inserito dall’Organizzazione Mondiale del Turismo World Tourism Organisation fra i 50 programmi realizzati con successo in tutto il mondo per uno sviluppo sostenibile del turismo. I criteri iniziali per essere ammessi alle candidature sono due: il territorio comunale non deve avere tratti costieri marini e non superare i 15 mila abitanti.


Vuoi ricevere altri aggiornamenti su questi temi?
Iscriviti alla newsletter!



Dopo aver inviato il modulo, controlla la tua casella per confermare l'iscrizione
Privacy Policy

Parliamone ;-)