Evitare di uscire o di fare attività fisica all’aria aperta nelle ore più calde della giornata, evitare l’esposizione prolungata al sole, bere più acqua e mangiare molta frutta e verdura, fare una colazione abbondante e pasti leggeri. E in caso di bisogno telefonare al numero verde 800/801616 per avere un aiuto concreto nella vita di tutti i giorni. Sono questi i consigli che il presidente della Società della Salute e Assessore alle politiche sociosanitarie del Comune di Firenze, Graziano Cioni rivolge agli anziani, soprattutto quelli che vivono da soli, per affrontare nel miglior modo possibile la canicola che da oggi è tornata a farsi sentire in città.

Sempre attivi gli altri servizi estivi che il Comune dedicata agli anziani: la "sorveglianza passiva" (800/801616) per aiuti concreti nella vita di tutti i giorni (dall’essere accompagnato a sbrigare commissioni o a visite mediche all’assistenza domiciliare fino ai pasti a casa) e la "sorveglianza attiva" che segue oltre 330 anziani over 75 anni con patologie a rischio identificate dalla Regione (cardiopatie, iperetensione, insufficienze respiratorie, diabetici e via dicendo). A questi si aggiungono i 325 anziani che sono già monitorati dalla teleassistenza e dal telecare.


Vuoi ricevere altri aggiornamenti su questi temi?
Iscriviti alla newsletter!



Dopo aver inviato il modulo, controlla la tua casella per confermare l'iscrizione
Privacy Policy


Scrive per noi

Redazione
Redazione
Help consumatori è la prima e unica agenzia quotidiana d'informazione sui diritti dei cittadini-consumatori e sull'associazionismo che li tutela

Parliamone ;-)