E’ pronto il sistema unico europeo per i bonifici che ha lo scopo di semplificare il dialogo tra i vari sistemi bancari dell’Unione europea e adeguare il trattamento dei pagamenti alle esigenze dell’Area unica dei pagamenti in euro (Single Euro Payments Area- SEPA). Un obiettivo, un concreto passo compiuto da sette banche italiane – Banca Intesa, Gruppo Monte dei Paschi di Siena, Banca Nazionale del Lavoro, Gruppo Bipiemme-Banca Popolare di Milano, Gruppo Banco Popolare di Verona e Novara, Sanpaolo Imi e Gruppo Unicredit – firmando un accordo con Eba Clearing, organismo di consolidata esperienza nella gestione dei sistemi di pagamento per l’euro.

L’accordo è stato ufficialmente presentato oggi durante la seconda giornata del Convegno Spin 2005 "Verso il 2010", organizzato da Abi e Gruppo Swift. Con questo patto i bonifici nazionali – a cominciare intanto da quelli scambiati tra le sette banche che hanno firmato l’accordo – migreranno entro la primavera del 2006 sulla piattaforma tecnologica di STEP2, già usata oggi, tra i 25 paesi dell’Unione europea, per una quota importante dei bonifici transfrontalieri. La nuova piattaforma sarà realizzata da Sia, Società interbancaria per l’automazione, che gestirà così milioni di operazioni al giorno.

L’industria bancaria italiana fa da capofila in Europa nella creazione di un’infrastruttura unica e per tutte le banche dell’Unione. IIl sistema potrebbe produrre vantaggi per i clienti in termini di minori spese e rapidità delle operazioni. In Italia i bonifici nel 2004 hanno superato quota 404 milioni (nel 2003 erano 380 milioni) e hanno fatto registrare movimenti giornalieri per 5,2 miliardi di euro (nel 2003 4,8).

Intanto, altri paesi hanno avviato il dialogo con l’EBA Clearing, che in pratica svolge il ruolo di stanza di compensazione europea. In Finlandia e Lussemburgo sono in corso analisi approfondite, mentre le banche spagnole hanno già firmato un memorandum, una sorta di accordo preliminare di cooperazione per misurare le condizioni di adesione al "circuito unico".


Vuoi ricevere altri aggiornamenti su questi temi?
Iscriviti alla newsletter!



Dopo aver inviato il modulo, controlla la tua casella per confermare l'iscrizione
Privacy Policy


 

Scrive per noi

Redazione
Redazione
Help consumatori è la prima e unica agenzia quotidiana d'informazione sui diritti dei cittadini-consumatori e sull'associazionismo che li tutela

Parliamone ;-)