"E’ determinante il contributo che ognuno può dare, in prima persona, all’impresa per cui lavora ed al Paese in cui vive. La responsabilità sociale – la corporate social responsibility (Csr) – è un volano importante della competitività, per posizionarsi sul mercato, per affermarsi e accreditarsi con i clienti, i dipendenti, il territorio. E’ anche un elemento strategico per promuovere la competitività dei singoli Paesi.". Lo ha sottolineato Giuseppe Zadra, Direttore Generale dell’ABI, oggi a Milano all’incontro per la consegna degli attestati ai partecipanti al Banking and Financial Diploma, il programma formativo curato dall’Associazione, cui aderiscono banche che rappresentano il 70% del personale del settore.

"Le banche sono molto attive sul tema – ha aggiunto Zadra – abbiamo costruito un luogo di confronto e di discussione, un gruppo di lavoro, con banche che rappresentano l’82% degli sportelli e oltre l’80% del totale attivo del sistema". La microfinanza fa registrare un ampio coinvolgimento, mentre crescono costantemente in Europa ed in Italia gli investimenti socialmente responsabili. In Italia diffondono prodotti e servizi di microfinanza banche che rappresentano il 60% del totale attivo di sistema e il 54% degli sportelli. Per quanto riguarda i fondi socialmente responsabili (Sri), l’incremento del numero in Europa è stato di circa il 6% nell’ultimo anno, per un totale complessivo di 375 fondi operativi. Con circa 2,7 miliardi di euro in gestione su 27 fondi Sri, la quota italiana rappresenta oltre l’11% del totale europeo (+20% nell’ultimo anno).

"La formazione Csr – ha concluso il presidente – permette di allineare il management e tutti i dipendenti, trasferendo le strategie nelle decisioni operative di tutti i giorni. La responsabilità sociale richiede imprese e persone sempre più capaci di innovare e competere su mercati liberi sempre più concorrenziali". In questo contesto si inserisce il Banking and Financial Diploma, il programma portato avanti da Abiformazione, che a partire dall’edizione di quest’anno rilascia ai partecipanti anche la Certificazione Europea dei Fondamenti della professionalità bancaria (EFCB – European Foundation Certificate in Banking) riconosciuta a livello europeo.


Vuoi ricevere altri aggiornamenti su questi temi?
Iscriviti alla newsletter!



Dopo aver inviato il modulo, controlla la tua casella per confermare l'iscrizione
Privacy Policy


 

Scrive per noi

Redazione
Redazione
Help consumatori è la prima e unica agenzia quotidiana d'informazione sui diritti dei cittadini-consumatori e sull'associazionismo che li tutela

Parliamone ;-)