Sono previste per il mese di giugno le prime indicazioni dell’Autorità garante della concorrenza e de mercato sull’indagine conoscitiva avviata sui costi dei conti correnti. Ad annunciarlo è stato Giovanni Calabrò, capo della direzione G dell’Antitrust.

"Siamo nella fase iniziale. Attualmente stiamo predisponendo i questionari per le imprese, alle quali daremo un termine per risponderci. Poi sarà la volta delle audizioni di banche, associazioni dei consumatori e associazione bancaria italiana", ha spiegato Calabrò.

Calabrò, inoltre, ha evidenziato l’importanza che l’eliminazione dei costi di estinzione sia applicata non solo ai nuovi conti correnti, per i quali si applica Patti Chiari, ma a tutti i conti.

Su quest’ultima precisazione fatta dal presidente dell’Authority, il consorzio PattiChiari precisa che:

  • "Gli annunci fatti da alcune banche circa la riduzione o l’annullamento delle commissioni per la chiusura dei conti correnti rappresentano scelte aziendali effettuate da singole banche e non hanno alcun riferimento alla loro partecipazione alla piattaforma informativa e di comparazione "conti correnti a confronto" di PattiChiari
  • queste decisioni di prezzo hanno riguardato nella maggioranza dei casi tutti i conti correnti offerti dalle stesse banche e non solo i cosiddetti conti nuovi
  • il servizio "Conti Correnti a Confronto" offerto da PattiChiari non riguarda i nuovi conti ma tutti i Conti Correnti a pacchetto, anche non nuovi, per i quali le circa 80 banche aderenti hanno deciso in piena autonomia di pubblicizzare rendere confrontabili alla clientela i prezzi dei singoli prodotti".

 

Scrive per noi

Redazione
Redazione
Help consumatori è la prima e unica agenzia quotidiana d'informazione sui diritti dei cittadini-consumatori e sull'associazionismo che li tutela

Parliamone ;-)