Sospensione del pagamento dello rate del mutuo fino alla fine dell’anno ed azzeramento delle commissioni bancarie nelle operazioni di bonifico e di prelievo dagli sportelli automatici; messa a disposizione di fondi per la ricostruzione in favore di tutta l’area dell’Abruzzo colpita dal sisma del 6 aprile scorso. Sono alcune delle misure eccezionali in favore delle popolazioni terremotate decise oggi dall’Associazione bancaria italiana ed annunciate dal direttore generale dell’Abi, Giuseppe Zadra, dal presidente della commissione regionale Abi, Nicola Di Matteo, e dal direttore generale della Cassa di Risparmio della Provincia dell’Aquila (gruppo Bper), Rinaldo Tordera, una delle banche del territorio.

Le agevolazioni – ha sottolineato Zadra – valgono per tutti gli sportelli bancari della zona e non ci saranno difformità di trattamento tra sportello e sportello.

Scrive per noi

Redazione
Redazione
Help consumatori è la prima e unica agenzia quotidiana d'informazione sui diritti dei cittadini-consumatori e sull'associazionismo che li tutela

Parliamone ;-)