Unicredit Banca estende dal 1° febbraio l’annullamento dei costi di estinzione e di trasferimento titoli a tutti i conti correnti per i privati e le piccole imprese. Lo ha annunciato oggi l’istituto bancario in una nota: la decisione, secondo Unicredit Banca, coinvolge ben 1,2 milioni di conti correnti.

Il Movimento Difesa del Cittadino (MDC) ha appreso con soddisfazione l’iniziativa di Unicredit Banca. "È stata appena avviata dall’Antitrust – commenta Antonio Longo, presidente del Movimento Difesa del Cittadino (MDC) – e già l’indagine sui costi dei conti correnti bancari sembra cominciare a sortire i suoi primi benefici effetti. L’iniziativa di questo istituto bancario cancella due dei più onerosi e inaccettabili balzelli sui servizi bancari, in particolare le spese di chiusura del conto corrente e il trasferimento titoli".

Antonio Longo ricorda ai risparmiatori che vogliono aprire un conto corrente in una banca o sottoscrivere titoli di informarsi bene su tutte le voci di spesa e sulle condizioni contrattuali, confrontandole attentamente con quelle di altri istituti di credito e conclude: "Ci auguriamo che presto anche altre banche facciano scelte analoghe, allineando i costi italiani a quelli europei".

Scrive per noi

Redazione
Redazione
Help consumatori è la prima e unica agenzia quotidiana d'informazione sui diritti dei cittadini-consumatori e sull'associazionismo che li tutela

Parliamone ;-)