Via libera del Consiglio dei Ministri a Mario Draghi, attuale vice presidente della Goldman Sachs, a governatore della Banca d’Italia. Il provvedimento nel pomeriggio è stato controfirmato dal Capo dello Stato. La procedura prevista dalla nuova legge sul risparmio prevede che il governatore sia nominato e revocato dal Capo dello Stato su proposta del Governo, sentito il Consiglio superiore di Bankitalia.

"Una delle poche notizie buone per i risparmiatori italiani in questo anno che li ha fortemente penalizzati" Così Antonio Longo, presidente del Movimento Difesa del Cittadino, ha definito la designazione di Draghi. "Il suo compito da una parte sarà estremamente facile – ha aggiunto Longo – dovendo far dimenticare in fretta Antonio Fazio, che resterà negli annali come il peggiore tra i governatori, sordo e cieco di fronte alle istanze dei risparmiatori; dall’altra sarà molto difficile, perché anche la nuova legge sul risparmio appena approvata è largamente insufficiente a garantire i diritti dei cittadini in materia bancaria e finanziaria. Speriamo che l’esperienze e il prestigio di cui gode Draghi si traducano in concrete scelte a tutela dei risparmiatori italiani, costringendo le banche ad una politica trasparente dei costi e di qualità nei servizi".

Anche l’ABI accoglie la scelta del governatore con soddisfazione: "La nomina di Mario Draghi – si legge in una nota – a Governatore della Banca d’Italia risponde all’auspicio di affidare l’incarico ad una personalità di grande e riconosciuto prestigio, anche internazionale. Prestigio e riconosciute competenza ed esperienze, che il nuovo Governatore possiede in misura eccezionale e che rappresentano requisiti fondamentali per guidare la Banca d’Italia. Draghi saprà corrispondere alla tradizione di eccellenza dell’Istituzione".

Secondo il presidente di Confesercenti, Marco Venturi, "Con Mario Draghi al vertice della Banca D’Italia si torna alla normalità. Dopo un difficile periodo di conflitti e di atti che hanno messo in forse la credibilità di Bankitalia e del nostro Paese, il Governo ha scommesso su un uomo di grande prestigio per le qualità dimostrate nei vari incarichi finora ricoperti".

Scrive per noi

Redazione
Redazione
Help consumatori è la prima e unica agenzia quotidiana d'informazione sui diritti dei cittadini-consumatori e sull'associazionismo che li tutela

Parliamone ;-)