Anche questa estate la Società nazionale di salvamento, attraverso le delegazioni provinciali di Matera e Potenza, assicurerà il servizio di vigilanza e soccorso in mare sui tratti principali delle coste lucane. Lo ha deciso la Giunta regionale della regione Basilicata che ha approvato, in questi giorni, i progetti "Mare sicuro – Jonio 2005" e "Spiagge sicure – Maratea 2005" e l’attività di soccorso in mare proposta dal Centro Sommorzatori "Onda blu" di Matera.

Dal 20 luglio al 20 agosto 2005, verranno assicurati, con l’ausilio di volontari specializzati e abilitati all’attività di assistente bagnante, pattugliamenti su alcuni tratti della costa tirrenica e jonica, in particolare nei tratti di spiaggia libera. Sono inoltre previste attività di soccorso bagnanti e imbarcazioni in difficoltà, corsi per bagnini, sorveglianza coste dalle torrette di appostamento situate a ridosso dei lidi, pattugliamento del mare.

"E’ con soddisfazione – afferma l’assessore alle Attività produttive, Donato Salvatore – che la regione, per il quinto anno consecutivo, si appresta a sostenere le attività di prevenzione e soccorso previste dal progetto Mare Sicuro. L’iniziativa promossa dalla Società di Salvamento – aggiunge Salvatore – contribuisce a garantire la sicurezza dei bagnanti in considerazione del notevole afflusso turistico che sta interessando le zone balneari lucane".


Vuoi ricevere altri aggiornamenti su questi temi?
Iscriviti alla newsletter!



Dopo aver inviato il modulo, controlla la tua casella per confermare l'iscrizione
Privacy Policy


Scrive per noi

Redazione
Redazione
Help consumatori è la prima e unica agenzia quotidiana d'informazione sui diritti dei cittadini-consumatori e sull'associazionismo che li tutela

Parliamone ;-)