E’ privo di barriere architettoniche e dotato di ascensore e di innovativi dispositivi automatici che facilitano la vita quotidiana il fabbricato ristrutturato di via Borelli 48 a Modena, composto da venti alloggi di edilizia pubblica destinati ad anziani over 65 autosufficienti o parzialmente autosufficienti.Rinnovato da Acer, l’Agenzia casa della provincia di Modena, grazie ad un investimento di un milione 300 mila euro sostenuto per il 70 per cento dalla Regione Emilia-Romagna e per il 30 per cento dal Comune, che ne è proprietario, lo stabile è stato inaugurato questa mattina dal sindaco di Modena Giorgio Pighi (che ha consegnato le chiavi ai futuri inquilini, dal vice presidente della Provincia Maurizio Maletti, dall’assessore comunale alle Politiche sociali, per la casa e per l’integrazione Francesca Maletti e dal vice presidente di Acer Pier Paolo Pedretti. Diciannove alloggi hanno una superficie compresa tra i 37 e i 65 metri quadrati. Al primo piano dello stabile, una comunità alloggio di oltre 200 metri quadrati ospiterà cinque anziani, tre dei quali con handicap molto gravi, assistiti da operatori.

Scrive per noi

Redazione
Redazione
Help consumatori è la prima e unica agenzia quotidiana d'informazione sui diritti dei cittadini-consumatori e sull'associazionismo che li tutela

Parliamone ;-)