La convenzione valida fino all’agosto del 2008 prevede: la riduzione dei tempi di consegna degli alloggi (da 20 giorni a 5); la creazione di una banca dati condivisa fra Comune ed Acer per avere costantemente monitorato lo stato locativo, manutentivo e contrattuale di tutti i 12400 alloggi; l’introduzione di penali gravose e progressive a carico di Acer (per i ritardi nella stipula dei contratti di locazione, nei ripristino degli alloggi, nelle attività di manutenzioni ordinarie e straordinarie e per la mancata comunicazioni di decadenze e morosità e per tutte i servizi di gestione dell’Ente); una carta dei servizi e dei diritti dell’inquilino (vincolante per l’ente gestore).

La convenzione prevede inoltre: l’introduzione di un servizio di mediazione sociale dei conflitti condominiali; la regolamentazione e l’incentivazione delle autogestioni dei condomini; la netta distinzione tra alloggi vuoti e alloggi affittati.

L’assessore alle politiche abitative Antonio Amorosi ha così commentato l’accordo: ”E’ una piccola rivoluzione copernicana nelle politiche pubbliche della casa per Bologna e provincia. Questa convenzione, fortemente voluta dal comune di Bologna, ha dei contenuti profondamente innovativi, sia per quantità che per qualità dei servizi che introduce, che per impegno di gestione e per i sistemi di controllo sull’ente Acer".
Acer – ha sottolineato Amorosi – dovrà svolgere ogni attività secondo nuovi criteri di efficacia, efficienza ed economicità e i risultati saranno costantemente monitorati e sottoposti a controllo di gestione”.

E’ previsto inoltre un risparmio sul compenso generale, dovuto dal Comune per la gestione di ogni singolo alloggio (non più 23 euro più Iva, ma 21 euro più Iva, per alloggio al mese), di circa 900.000 euro in tre anni, che verrà investito per le manutenzioni del patrimonio.


Vuoi ricevere altri aggiornamenti su questi temi?
Iscriviti alla newsletter!



Dopo aver inviato il modulo, controlla la tua casella per confermare l'iscrizione
Privacy Policy


Scrive per noi

Redazione
Redazione
Help consumatori è la prima e unica agenzia quotidiana d'informazione sui diritti dei cittadini-consumatori e sull'associazionismo che li tutela

Parliamone ;-)