Avrà luogo domani mattina, 6 ottobre, a Catania presso la sede di Confconsumatori una conferenza stampa durante la quale l’associazione di tutela dei consumatori presenterà il provvedimento di sospensione del sequestro di un ciclomotore disposto dal Giudice di Pace di Giarre (CT) su segnalazione della stessa.

"La sicurezza è un tema che coinvolge tutti – ha dichiarato l’avv. Carmelo Calì, presidente di Confconsumatori Sicilia – ma quando una norma è ingiusta è necessario che i cittadini reagiscano e si oppongano nelle sedi competenti. Ci auguriamo che anche altri Giudici di Pace a cui ci siamo rivolti adottino la stessa decisione".

La questione riguarda le norme introdotte di recente dalla legge 168/2005, che ha apportato modifiche al Codice della Strada disponendo, in caso di guida senza casco, la sanzione del sequestro del motoveicolo per la successiva confisca amministrativa.

Scrive per noi

Redazione
Redazione
Help consumatori è la prima e unica agenzia quotidiana d'informazione sui diritti dei cittadini-consumatori e sull'associazionismo che li tutela

Parliamone ;-)