Le Fiamme Gialle di Ascoli Piceno hanno scoperto due stamperie clandestine di marche da bollo e banconote false. Centosei persone sono state denunciate, 9 delle quali arrestate. Sequestrate 16 mila marche da bollo e 100 banconote (con taglio da 500 euro) false. L’organizzazione criminale reperiva presso i tabaccai le marche da bollo di piccolissimo taglio che venivano dapprima "ripulite" attraverso particolari solventi e, successivamente, riprodotte con importi maggiorati attraverso sofisticati strumenti informatici. L’operazione ha interessato le Marche, il Lazio, la Campania, l’Abruzzo e la Calabria.

Scrive per noi

Redazione
Redazione
Help consumatori è la prima e unica agenzia quotidiana d'informazione sui diritti dei cittadini-consumatori e sull'associazionismo che li tutela

Parliamone ;-)