Parte oggi, 3 maggio, nella capitale il piano del Comune per contrastare anti contraffazione e contro il commercio abusivo. Il programma prevede l’estensione delle zone presidiate dalle forze dell’ordine. Polizia Municipale, Carabinieri, Guardia di Finanza e Polizia saranno impegnati in interventi quali presidi fissi dalle 10 di mattina all’una di notte; controlli a sorpresa durante la settimana, effettuati sia da uomini in divisa che in borghese; pattugliamenti nelle aree limitrofe ai presidi fissi.

Ammontano a 574 i verbali penali e gli 1.859 amministrativi elevati nel primo trimestre del 2006 dalla Polizia Municipale, mentre nel 2004 i verbali penali sono stati 1.276 e gli amministrativi 3.190. La polizia ha sequestrato 10.074 pezzi di merce contraffatta, 40.415 di merce classificata come ‘varia’ e 1.661 supporti audiovisivi. Presi di mira soprattutto i Municipi più a rischio, ovvero il I, il XV e il XVII.

La Guardia di Finanza ha aumentato il numero di arresti: 52 nel primo trimestre 2006, contro i 96 totali del 2005. Sequestrati inoltre 1 milione 412.410 prodotti contraffatti. Infine, sono state 126 le persone arrestate dai carabinieri per immigrazione clandestina e 400 i provvedimenti di espulsione.


Vuoi ricevere altri aggiornamenti su questi temi?
Iscriviti alla newsletter!



Dopo aver inviato il modulo, controlla la tua casella per confermare l'iscrizione
Privacy Policy


Scrive per noi

Redazione
Redazione
Help consumatori è la prima e unica agenzia quotidiana d'informazione sui diritti dei cittadini-consumatori e sull'associazionismo che li tutela

Parliamone ;-)