Si terrà il 14 e 15 ottobre prossimo a Frascati, presso il Grand Hotel Villa Tuscolana, il V Seminario Internazionale sulla cittadinanza di impresa, dal titolo "Prendere sul serio la responsabilità sociale d’impresa", promosso da Cittadinanzattiva e dal Gruppo di Frascati per la responsabilità sociale di impresa, in collaborazione con la Fondazione per la cittadinanza attiva.

L’evento costituisce ormai dal 2001 un appuntamento annuale sul tema della CSR che tiene fede all’impegno preso attraverso il Manifesto per la cittadinanza d’Impresa (dicembre ’99) sottoscritto da Cittadinanzattiva e dal Gruppo di Frascati.
Prendere sul serio la responsabilità sociale d’impresa significa occuparsene al di là di mere logiche di marketing o di comunicazione, costruire politiche e pratiche di responsabilità sociale, essere consapevoli di avere delle responsabilità anche di natura pubblica per la tutela degli interesse comuni/generali.

Il seminario avrà per oggetto i seguenti temi:

  • "Imprese e sussidiarietà". L’obiettivo e’ di valutare come si concretizzi l’articolo 118 della Costituzione nella parte in cui parla dello Stato e delle amministrazioni locali che "favoriscono l’autonoma iniziativa dei cittadini, singoli e associati…" per occuparsi dei beni comuni. Lo interpretiamo come un riconoscimento del ruolo che le imprese e i cittadini insieme possono svolgere sul territorio, in collaborazione con le istituzioni, per rispondere ad una serie di esigenze della comunità.
  • "La mappatura della rappresentanza degli interessi". Si vuole stimolare una riflessione sui criteri che portano le imprese a "dialogare con" e a "coinvolgere i" propri stakeholder ("chi rappresenta chi, e cosa"). Il tema della rappresentanza, peraltro, è di estrema complessità e attualità e riguarda una pluralità di soggetti, che vanno dai sindacati alle organizzazioni civiche, ai partiti alle associazioni di imprese.
  • "Il livello europeo della responsabilità sociale d’impresa". Emerge sempre di più che le imprese hanno sul tema della CSR strategie locali e globali, ma spesso mancano o sono deboli strategie di dimensione europea. Questo è un problema che va discusso anche e soprattutto in una fase in cui l’idea tradizionale di costruzione dell’Europa va ripensata alla luce dei risultati dei referendum francese e olandese.

Il seminario vedrà la partecipazione di soggetti pubblici e istituzionali che affronteranno i temi proposti. Hanno confermato la loro presenza: Piero Marrazzo, Presidente Regione Lazio; Teresa Petrangolini, Segretario Generale, Cittadinanzattiva; Marco Frey, Scuola Superiore S. Anna di Pisa; Pia Marconi, direttore generale, Dipartimento Funzione Pubblica; Paolo Di Bartolomei, Responsabile Affari Regolamentari, Istituzioni e Associazioni TIM; Gian Paolo Gualaccini, vice presidente Compagnia delle Opere; Giustino Trincia, vice segretario generale di Cittadinanzattiva; Andrea Tomat, Presidente Fondazione Nord Est e Presidente Lotto Sport Italia; Paolo Avezzù, Sindaco di Rovigo; Paola Perna, consulente Fondazione Fiera di Milano; Gregorio Arena, Università di Trento, Presidente di Cittadinanzattiva; Antonio Gaudioso, Vice Segretario Generale, Cittadinanzattiva; Giovanni Moro, Presidente della Fondazione per la cittadinanza attiva; Marina Migliorato, Responsabile Rapporti con le Associazioni, Direzione comunicazione, Enel; Pierpaolo Baretta, segretario confederale della Cisl; Paolo Zanotto, sindaco di Verona; Letizia Casuccio, Direttore Cooperativa Pierreci; Maria Carmela Caiola, Presidente Comtato Macrico; Moreno Busolin, Amministratore delegato EES-Johnson & Johnson e chairman del Gruppo di Frascati per la responsabilità sociale delle imprese; Charlotte Roffiaen, direttore Active citizenship network; Aldo Soldi, Presidente Ancc-Coop; Giulio Sapelli, Università di Milano; David Halley, Head of International Development; Business in the community, Londra; Christiana Weidel, The World of NGOs, Austria.

Modereranno le sessioni di lavoro: Francesco Maggio, Vita e Il Sole 24 Ore; Puccio Corona, TG 1; Stefano Cingolani, vicedirettore de Il Riformista.

Il programma dettagliato dei lavori è disponibile sul sito www.cittadinanzattiva.it

 

Scrive per noi

Redazione
Redazione
Help consumatori è la prima e unica agenzia quotidiana d'informazione sui diritti dei cittadini-consumatori e sull'associazionismo che li tutela

Parliamone ;-)