A partire dal primo gennaio 2006 la provincia di Varese ridurrà l’imposta provinciale di trascrizione (Ipt) a favore dei disabili con handicap sensoriali (ipovedenti e sordomuti). L’imposta per queste categorie sarà "abbattuta" del 75%. Lo ha stabilito la Giunta provinciale nel corso dell’ultima seduta.

Della riduzione dell’imposta ne beneficeranno gli ipovedenti e i sordomuti per le operazioni di trasferimento di auto o motoveicoli agli stessi intestati o intestati a familiari ai quali tali soggetti risultino fiscalmente a carico. "E’ la dimostrazione di sensibilità verso persone meno fortunate di noi – ha commentato in una nota l’assessore provinciale al Bilancio, Christian Campiotti che ha portato in Giunta la delibera di riduzione dell’Ipt – e siamo orgogliosi di essere la prima Provincia in Italia ad accogliere un preciso segnale delle Associazioni che tutelano ipovedenti e sordomuti. Con questo provvedimento – ha aggiunto Campiotti – il nostro Ente colma una lacuna, l’applicazione disomogenea dell’Imposta di trascrizione, che era già stata segnalata al Ministero delle Finanze dagli operatori tributari".

Per maggiori informazioni su "Disabili e fisco" clicca qui.

Scrive per noi

Redazione
Redazione
Help consumatori è la prima e unica agenzia quotidiana d'informazione sui diritti dei cittadini-consumatori e sull'associazionismo che li tutela

Parliamone ;-)