E’ stata pubblicata sulla Gazzetta Ufficiale n. 54 del 6 marzo 2006 la Legge 1° marzo 2006, n. 67 sulle misure per la tutela giudiziaria delle persone con disabilità vittime di discriminazioni. "Il testo, spiega Paolo Colombo, responsabile MDC Caserta – in base all’articolo 3 della Costituzione, promuove la piena attuazione del principio di parità di trattamento e delle pari opportunità nei confronti delle persone con disabilità disciplinate dall’articolo 3 della Legge 104/1992 per garantire loro il pieno godimento dei diritti civili, politici, economici e sociali.

Dopo un lungo e travagliato percorso, è giunta finalmente al traguardo la Legge contro le discriminazioni perpetrate nei confronti delle persone disabili".
I punti qualificanti del provvedimento sono:

  • viene data la nozione di discriminazione, differenziando tra quella "diretta" ed "indiretta"; il disabile vittima di discriminazione può ricorrere al giudice ordinario che oltre ad eliminare la discriminazione può anche decidere il risarcimento danni; l’onere della prova spetta al convenuto in giudizio e non al disabile;
  • si riconosce l’importanza del ruolo delle associazioni di disabili attribuendo loro la potestà di tutela del disabile discriminato.

In concreto questo significa che la persona disabile che non potrà usufruire dei servizi pubblici di trasporto, che verrà rifiutata da un albergo, da un ristorante, da un lido balneare o da qualsiasi altro pubblico esercizio, potrà rivolgersi all’autorità giudiziaria e chiedere non solo l’inibizione di tali comportamenti, ma anche il risarcimento dei danni.
Si tratta di un successo di valore e portata storica. – continua l’avvocato – Occorre però purtroppo costatare che l’emanazione di una Legge di tal tipo, se da un lato riconosce la parità di trattamento e il diritto alle pari opportunità delle persone disabili, d’altro canto è di per sé stessa spia emblematica di una società sempre più priva di valori civili, che ricorre a delle Leggi cogenti per tentare di garantire a tutti i cittadini uguaglianza di diritti. Per eventuale assistenza contattare il Movimento Difesa de Cittadino sede di Caserta, telefono: 0823.363913; e-mail: caserta@mdc.it.

 

Scrive per noi

Redazione
Redazione
Help consumatori è la prima e unica agenzia quotidiana d'informazione sui diritti dei cittadini-consumatori e sull'associazionismo che li tutela

Parliamone ;-)