Contro i tagli della finanziaria, contro il mancato rispetto degli accordi presi in occasione dell’Anno Europeo della Disabilità , contro l’assenza di concrete politiche per l’abbattimento delle barriere e per l’inclusione sociale, contro un Governo che si muove indifferente alle reali esigenze delle persone con disabilità ,che perpetua lo smantellamento dello stato sociale e uccide i diritti di cittadinanza attiva faticosamente acquisiti, in nome di una assurda ed errata logica di competitività.

Con l’adesione di quasi tutte le associazioni italiane, centinaia e centinaia di famiglie, volontari e persone con disabilità, tra bandiere, colori e tante diversità, il CESV, Centro Servizi Volontariato comunica che a Roma martedi’ 15 novembre 2005, dalle ore 11 vi sarà un sit- in piazza di Montecitorio. Si manifesterà per chiedere al governo un cambiamento di rotta. Una grande mobilitazione lanciata dalla FISH, Federazione Italiana Superamento Handicap, per dire basta a questa logica di segregazione, di esclusione. In una società civile le persone con disabilità sono una risorsa, un valore, e soprattutto cittadini con uguali diritti e doveri.

Lunedì 14 novembre, ore 11 alla sala delle bandiere di palazzo Valentini si terrà una conferenza stampa per presentare l’iniziativa.

 

Scrive per noi

Redazione
Redazione
Help consumatori è la prima e unica agenzia quotidiana d'informazione sui diritti dei cittadini-consumatori e sull'associazionismo che li tutela

Parliamone ;-)