Il Presidente della Repubblica Carlo Azeglio Ciampi ha inaugurato, lo scorso 10 marzo, presso lo Stadio olimpico di Torino la 9° edizione dei Giochi paraolimpici invernali con il tema "attraversare ogni ostacolo". I primi Giochi paraolimpici estivi sono stati inaugurati nel 1960 a Roma. Inaugurata anche Casa Italia: un punto di incontro per Stampa, Atleti, Autorità di diverse Nazionalità che saranno presenti a Torino per le IX Paralimpiadi. A Casa Italia Piemonte avranno luogo eventi dai contenuti culturali e artistici in un contesto di raffinata eleganza.

A fare da padrona di casa la Presidente della Giunta regionale, Mercedes Bresso, fresca reduce della sua esperienza di tedofora, "un’emozione che ti fa sentire responsabile di quanto sta avvenendo – ha detto – in un clima suggestivo, un quartiere periferico della città, lumini, candeline, la festa in piazza le persone con le bandierine paralimpiche. La dimostrazione, una volta di più, della partecipazione straordinaria di questa città". Assieme a Bresso Luca Pancalli, Presidente del Comitato Paralimpico Italiano. Per lui "una Torino eccezionale".
"Sapevo che sarebbe stato così – ha aggiunto – non ho mai avuto dubbi. Ero certo che il calore di Torino e del Piemonte, sentito fin dai mesi scorsi come testimoniato dalla presentazione al teatro Carignano, si sarebbe ripetuto e amplificato con la cerimonia di apertura magnifica e grandiosa. E’ stato un grande abbraccio di Torino e di tutti i piemontesi. Ora siamo partiti, è iniziata la nostra discesa libera e speriamo di regalare emozioni all’intero Paese".

Scrive per noi

Redazione
Redazione
Help consumatori è la prima e unica agenzia quotidiana d'informazione sui diritti dei cittadini-consumatori e sull'associazionismo che li tutela

Parliamone ;-)