Il black – out che il 7 luglio spense la pubblica illuminazione nel Corso Garibaldi di Benevento e zone limitrofe, proprio durante la manifestazione di 4 Notti e più di luna piena, è al centro di un esposto inoltrato dal Movimento Difesa del Cittadino all’Enel Distribuzione ed alla Autorità per l’Energia Elettrica ed il gas. Come sottolineato dal responsabile provinciale della Associazione di consumatori, avvocato Francesco Luongo, "L’interruzione dell’elettricità, essendo durata circa un ora, ha arrecato gravi disagi ai tanti cittadini residenti nonché alle migliaia in strada ed agli esercenti ed alle altre maestranze che prendevano parte alla manifestazione di 4 notti.

"Essendo obbligo dell’Enel – ha aggiunto Luongo – assicurare la fruibilità e la diffusione dell’energia elettrica in modo omogeneo e continuo sull’intero territorio comunale di Benevento, il Movimento ha inviato una richiesta formale di chiarimenti alla azienda, al fine di conoscere quali siano state le cause dell’ interruzione della corrente e conseguentemente individuare le responsabilità dell’evento, se riferibili all’Enel o agli impianti del Comune beneventano. L’Enel dovrà rispondere alle richieste dell’MDC entro 30 giorni dal ricevimento".

In mancanza di riscontro o di comunicazioni evasive, Luongo ha già annunciato che "MDC chiederà una ispezione diretta da parte dei funzionari dell’Autorità per accertare le cause e le eventuali responsabilità del black out".


Vuoi ricevere altri aggiornamenti su questi temi?
Iscriviti alla newsletter!



Dopo aver inviato il modulo, controlla la tua casella per confermare l'iscrizione
Privacy Policy


Scrive per noi

Redazione
Redazione
Help consumatori è la prima e unica agenzia quotidiana d'informazione sui diritti dei cittadini-consumatori e sull'associazionismo che li tutela

Parliamone ;-)