"Tra banche, assicurazioni ed energia la minore concorrenza si registra in quest’ultimo settore". A sottolinearlo ancora una volta è il presidente dell’Antitrust Antonio Catricalà nel corso di un’intervista a Radio 24. "Nell’energia – ha spiegato Catricalà – esistono monopoli naturali: purtroppo importiamo energia e non ne produciamo, subendo così le scelte contrattuali dei nostri importatori esteri". Quanto al mercato italiano continua il presidente "ci sono le due posizioni dominanti forti di Enel e Eni" che sono "sotto osservazione".

Per maggiori informazioni visita il sito dell’Autorità Garante la Concorrenza ed il Mercato.

 

Scrive per noi

Redazione
Redazione
Help consumatori è la prima e unica agenzia quotidiana d'informazione sui diritti dei cittadini-consumatori e sull'associazionismo che li tutela

Parliamone ;-)