La prima tappa dell’articolata campagna "quando usi l’energia, usa la testa" è stata inaugurata domenica a Roma, con il sostegno del Ministero delle Attività Produttive, dal Ministro dell’Ambiente Altero Matteoli e dall’Amministratore Delegato di Enel Fulvio Conti che interverranno presso lo stand Enel, nella Galleria Alberto Sordi.

Si è trattato del primo di una serie di "appuntamenti" che toccheranno più di venti città italiane, sparse su tutto il territorio nazionale, nell’ambito di una vera e propria "maratona sull’uso intelligente dell’energia elettrica", nel corso della quale momenti di "gioco" con concorsi a premio saranno alternati a spazi di informazione e approfondimento.

Presso gli stand sono stati distribuiti a tutti i cittadini che ne faranno richiesta la guida all’uso intelligente dell’energia elettrica che indica come utilizzare in modo più razionale gli elettrodomestici, per risparmiare energia e contribuire così al miglior equilibrio del sistema elettrico nazionale e dell’ambiente, ottenendone in più un beneficio in bolletta.

La guida è scaricabile anche dal sito www.prontoenel.it, cliccando alla voce "sicurezza e risparmio", dove i clienti Enel, ma non solo, troveranno, oltre a giochi interattivi a tema, informazioni e spunti sull’efficienza e sul risparmio energetico.

E’andata in onda anche la campagna televisiva, nella quale il concetto "quando usi l’energia, usa la testa" viene proposto in modo ironico e quasi surreale. I protagonisti degli spot usano, infatti, gli elettrodomestici con la testa, nel senso letterale del termine. Li vediamo così chiudere lo sportello del frigo con la testa oppure, sempre con la testa, regolare il termostato della lavatrice su un programma a bassa temperatura e così via in altre scene esemplificative di "comportamenti intelligenti".

Scrive per noi

Redazione
Redazione
Help consumatori è la prima e unica agenzia quotidiana d'informazione sui diritti dei cittadini-consumatori e sull'associazionismo che li tutela

Parliamone ;-)