Insieme alla prossima bolletta Eni invierà ai suoi clienti una lettera per informarli del conguaglio tariffario relativo agli anni dal 2005 al 2008. Dopo un lungo contenzioso amministrativo – spiega Eni – sono state definite dall’Autorità per l’Energia Elettrica e il Gas le tariffe di distribuzione. Ciò ha comportato un ricalcolo delle tariffe di distribuzione nelle singole bollette. Il conguaglio per oltre il 70% è a credito del Cliente. Per il 98% dei Clienti a debito l’importo non è superiore, comunque, ai 100 euro.

Ai clienti a debito per più di 100 € (senza IVA), invece, sarà indirizzato un foglio aggiuntivo in bolletta, con una spiegazione di maggior dettaglio, non personalizzata, contenente indicazioni per una rateizzazione a richiesta. A tal fine Eni metterà a disposizione un numero di fax al quale il Cliente direttamente o tramite una delle Associazioni dei Consumatori aderenti al CNCU potrà richiedere la rateizzazione.

Scrive per noi

Redazione
Redazione
Help consumatori è la prima e unica agenzia quotidiana d'informazione sui diritti dei cittadini-consumatori e sull'associazionismo che li tutela

Parliamone ;-)