Si sono incontrati oggi a Mosca il ministro delle attività produttive, Claudio Scajola, e il ministro dell’industria e dell’energia della Federazione Russa, Viktor Khristenko. I due ministri hanno discusso le iniziative in corso e prospettato nuovi progetti e attività nei settori del gas naturale, del petrolio e dell’energia elettrica, che potranno essere realizzati nella Federazione Russa con il contributo delle imprese italiane.

Il ministro Scajola ha dato piena disponibilità a favorire gli investimenti in Italia di imprese russe che operano nel settore energetico, oltre a favorire progetti di collaborazione nello stesso settore tra imprese italiane e russe nei mercati di paesi terzi.

Il ministro russo si è, invece, impegnato a fare tutto il possibile, anche richiamando l’Ucraina a rispettare gli impegni contrattuali assunti, affinché le forniture di gas naturale all’Italia tornino a condizioni di normalità e sia assicurato al nostro Paese un quanto più rapido superamento delle conseguenze di una situazione climatica che a tutt’oggi incide negativamente sul funzionamento del sistema energetico italiano.


Vuoi ricevere altri aggiornamenti su questi temi?
Iscriviti alla newsletter!



Dopo aver inviato il modulo, controlla la tua casella per confermare l'iscrizione
Privacy Policy


Scrive per noi

Redazione
Redazione
Help consumatori è la prima e unica agenzia quotidiana d'informazione sui diritti dei cittadini-consumatori e sull'associazionismo che li tutela

Parliamone ;-)