L’Autorità per l’energia elettrica e il gas ha avviato istruttorie formali, per l’eventuale irrogazione di sanzioni amministrative pecuniarie, nei confronti di alcuni esercenti il servizio di distribuzione del gas naturale. In particolare, 13 società non avrebbero ottemperato alle richieste dell’Autorità di fornire informazioni e documenti; ed una società non avrebbe adempiuto all’ordine di applicare le dovute tariffe di distribuzione.

Facendo seguito agli esiti di una specifica attività conoscitiva sullo stato di applicazione delle tariffe l’Autorità aveva ordinato:

  • agli esercenti che avevano dichiarato di non avere ancora applicato le tariffe, di provvedere alla relativa applicazione entro la prima data di fatturazione utile; nonché di trasmettere, entro 10 giorni dalla data di notifica del provvedimento, una relazione in ordine alle modalità attuative e documentazione idonea a dimostrare l’adempimento all’ordine;
  • agli esercenti che non avevano dato riscontri, di provvedervi entro 10 giorni dalla notifica del provvedimento.

Tra i soggetti intimati, alcuni hanno omesso di trasmettere le informazioni ed i dati richiesti, mentre un’azienda ha dichiarato di non aver ancora provveduto all’applicazione delle tariffe approvate.

 

Scrive per noi

Redazione
Redazione
Help consumatori è la prima e unica agenzia quotidiana d'informazione sui diritti dei cittadini-consumatori e sull'associazionismo che li tutela

Parliamone ;-)