Approvata all’unanimità dai ministri europei della Funzione Pubblica la proposta italiana per una nuova Pubblica Amministrazione. Lo rende noto un comunicato del ministero della Funzione Pubblica, commentando la partecipazione del Ministro Baccini alla dodicesima riunione dei ministri europei responsabili della Funzione Pubblica, dove ha illustrato le linee guida per una nuova spinta del processo di modernizzazione delle Pubbliche Amministrazioni Europee.

I ministri europei – prosegue il comunicato – hanno approvato all’unanimità la proposta italiana di umanizzazione della Pubblica Amministrazione, Human Governance, che diventa uno dei principi ispiratori della politica europea nel settore dell’ innovazione amministrativa e costituirà il fondamento di un nuovo rapporto tra lo Stato e il cittadino. "Il ministro Baccini – continua il comunicato – ha dato concretezza a una riflessione comune sulle politiche di miglioramento della qualità della regolazione, indicando anche gli strumenti: l’analisi di impatto della regolazione, la consultazione degli interessati e la semplificazione amministrativa che con il silenzio-assenso offre l’esempio più qualificante".

"Sono particolarmente lieto di questo risultato – ha detto Baccini – che, in un momento di difficoltà e incertezza per il processo di integrazione europea, riporta l’attenzione sui principi generali ispiratori anche dell’azione del nostro Governo. La Human Governance, una carta di valori, pone il cittadino al centro dell’attività della pubblica amministrazione e rende l’Amministrazione concretamente più vicina alle esigenze dell’utente".


Vuoi ricevere altri aggiornamenti su questi temi?
Iscriviti alla newsletter!



Dopo aver inviato il modulo, controlla la tua casella per confermare l'iscrizione
Privacy Policy


Scrive per noi

Redazione
Redazione
Help consumatori è la prima e unica agenzia quotidiana d'informazione sui diritti dei cittadini-consumatori e sull'associazionismo che li tutela

Parliamone ;-)